Portafoglio Storico
Vai ai contenuti

Veneto

Museo Virtuale > Regionali
Storia Economica Regionale attraverso Antiche Carte Valori

Su queste pagine Le proponiamo alcuni documenti di particolare interesse storico ed artistico difficilmente reperibili, molti dei quali appartenenti a collezioni private. Si consiglia, tuttavia, di prendere contatto con noi in caso di specifico interesse.


Società Tramvie Vicentine

Società Tramvie Vicentine
Titolo al portatore di 100 azioni da 100 Lire. Vicenza 1907. 35x22cm. La società, costituita nel 1906 per subentrare ad una analoga compagnia inglese, ottenne la concessione per la costruzione e l’esercizio di due linee tramviarie: la Bassano - Vicenza - Montagnana e la diramazione Arzignano - Chiampo. Nel 1951 mutò ragione sociale in Ferrovie e Tramvie Vicentine che, nel 1983, incorporarono il ramo vicentino della Siamic e la Fincato.



Cooperativa per il Teatro Nuovo

Cooperativa per il Teatro Nuovo
Certificato nominativo cumulativo di 4 azioni da 25 Lire ciascuna. Schio 31 dicembre 1908.
Suggestiva cornice in stile Liberty con la facciata del teatro.


Anonima Carlo Tonello – Treviso - Società per le Industrie
Anonima Carlo Tonello – Treviso - Società per le Industrie Seriche e Bacologiche Trevigiane
Titolo di fondazione al portatore cumulativo per 10 azioni da 1.000 Lire cad. Treviso 1 giugno 1923. 36,5x28,5 cm. Stab. Graf. Soc. An. Longo & Zoppelli, Treviso. Bordo decorativo con veduta dell’opificio serico; in basso simpatica vignetta di un cinese che “cavalca” un enorme baco da seta, con foglia di gelso in mano, marchio della celebre compagnia trevigiana che aveva filiali anche nelle Marche e in Abruzzo. Lo stabilimento era specializzato negli allevamenti per la riproduzione di bachi da seta, dal cui lavoro si ottenevano filati di ottima qualità.

Cooperativa per Bagni di Mare fra
Cooperativa per Bagni di Mare fra Impiegati Civili del Regno in Venezia
Titolo nominativo cumulativo di 2 azioni da 10 Lire ciascuna. Venezia 15 luglio 1919. Veduta dello stabilimento balneare, effige del leone di San Marco. La cooperativa, creata nel 1898, alla tipica struttura dello stabilimento con camerini, affiancò da subito anche quella delle capanne. La spiaggia degli impiegati civili è stata una delle più amate dai veneziani, almeno fino alla fine del secondo conflitto mondiale, quando dal Lungomare Marconi fu trasferita nella zona oggi denominata “Miramare”.

Elettrovia Euganea Tencarola - Villa di
Elettrovia Euganea Tencarola - Villa di Teolo
Titolo cumulativo al portatore di 1 azione da 100 Lire. Padova 25 ottobre 1910. Nel campo superiore splendide vedute panoramiche delle cittadine venete interessate dalla linea tramviaria nonché pittoresco scorcio dei Colli Euganei. Elegante profilatura Liberty. Il 23 aprile 1911 venne inaugurato il primo tratto della rete tramviaria dei Colli Euganei, la Padova-Abano, ad opera della Società Anonima Elettrovia Colli Euganei. Successivamente, il 25 e il 28 maggio, furono aperte rispettivamente le tratte Abano- Torreglia e Tencarola-Villa di Teolo; quest’ultima rimase in esercizio fino al 1937. La linea Padova-Abano-Torreglia cessò negli stessi anni in seguito alla decisione dell’amministrazione provinciale di sistemare con “bitumatura” la strada onde trasformare “in moderno servizio automobilistico” le linee tramviarie per i colli. Il viaggio inaugurale di andata fu un insieme di brindisi ed orazioni con fermate ad ogni centro abitato. Il viaggio di ritorno iniziò, sulle note della Marcia Reale e gli applausi della gente, da Villa di Teolo alle ore 16.17. La vettura arrivò a Padova, in Piazza delle Erbe, alle 17.14: erano trascorsi 57 minuti. Oggi, dopo un secolo, non sono in circolazione sistemi di trasporto collettivi in grado di effettuare tale trasferimento in tempi tanto più rapidi!

© Gennaio 2017 -  Portafoglio Storico - dal 1982
P.IVA 03208000376 - portafogliostorico@aruba.it

Logo Portafoglio Storico
Torna ai contenuti