Portafoglio Storico
Vai ai contenuti

Umbria

Museo Virtuale > Regionali
Storia Economica Regionale attraverso Antiche Carte Valori


Su queste pagine Le proponiamo alcuni documenti di particolare interesse storico ed artistico difficilmente reperibili, molti dei quali appartenenti a collezioni private. Si consiglia, tuttavia, di prendere contatto con noi in caso di specifico interesse.


Società Anonima Lignitifera Umbra

Società Anonima Lignitifera Umbra
Azione al portatore di fondazione da 100 Lire. Foligno PG, 4 gennaio 1910.

Decorativi pannelli laterali accolgono piccoli riquadri con vignette ispirate agli obiettivi sociali e medaglioni con stemma araldico coronato di Foligno e con Hermes. Giglio stilizzato e logo S.A.L.U. nel timbro a secco.


15% Perugina S.p.A.
15% Perugina S.p.A.
Obbligazione al portatore di 100.000 Lire. Perugia 1 gennaio 1983. 16x28 cm. Cavallo alato, marchio della storica azienda umbra di cioccolato, sullo sfondo e in alto. Particolare procedimento di stampa antifalsario.
Banco Bussini & C.i
Banco Bussini & C.i
Titolo definitivo cumulativo di 5 carature nominative - ovvero quote di una società in accomandita semplice - da 1.000 Lire cad. Perugia 12 agosto 1919. Dicitura trasversale “Annullata per recesso” apposta a mano. Bordo fregiato, grifo araldico in alto e scorci di edifici medievali del centro cittadino fra cui il Palazzo dei Priori dalle grandiose bifore e la grande Fontana di Piazza con sculture di Nicola e Giovanni Pisano.

Società Poligrafica Francesco Salvati in Foligno
Società Poligrafica Francesco Salvati in Foligno
Azione al portatore di 500 Lire. Foligno PG 1931. Formato 46x28 cm. Emissione originale di sole 600 azioni. Bellissima grafica con emblemi coronati, medaglie, aquila ad ali spiegate e strumenti tipografici.

Banca Popolare Cooperativa di Spoleto
Banca Popolare Cooperativa di Spoleto
Titolo nominativo cumulativo di 10 azioni da 30 Lire italiane cad., serie prima Spoleto PG 29 dicembre 1953. 35x21 cm. Prem. Tip. dell’Umbria, Spoleto. Sul lato sinistro stemma del Comune umbro da cui si erge Hermes, con il petaso alato e l'augurale caduceo, ammiccante al motto Lavoro e Risparmio. La banca fu fondata nel 1895 da Giulio Cesari, curatore fallimentare del locale Banco Poli, per rimediare al generale dissesto degli istituti di credito cittadini, fornendo un servizio indispensabile ai grandi proprietari terrieri della zona. Dopo un inizio difficile, l’azienda si consolidò aprendo varie agenzie sul territorio. Attualmente fa parte del gruppo Banco Desio.

portafogliostorico@aruba.it
© Gennaio 2017 -  Portafoglio Storico - dal 1982
P.IVA 03208000376 - portafogliostorico@aruba.it

Logo Portafoglio Storico
Torna ai contenuti